NASCE IL COMITATO SCIENTIFICO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE DEL LAGO

Per indirizzare realmente i territori che ruotano attorno al Lago di Garda è nato un Comitato Scientifico appositamente costituito da ricercatori e docenti che indagheranno nei prossimi anni gli obiettivi di sviluppo sostenibile gardesane.

Il Comitato, che nonostante il Covid si è già riunito in smart working per poter iniziare a lavorare, punta al soddisfacimento dei 17 obiettivi e 169 traguardi stabiliti dall’Agenda 2030 dell’Onu. Le tematiche sostenibili non riguardano soltanto la salvaguardia ambientale e la gestione del turismo dal punto di vista della fruizione del Lago, ma anche uno studio approfondito sull’economia globale che possa portare ad un miglioramento dell’offerta turistica e del suo sviluppo qualitativo. La promozione di un percorso culturale e sostenibile per dare valore alle attività svolte dalle singole amministrazioni avrà una ricaduta anche sui cittadini gardesani, dando il via ad un processo circolare che porterà nei prossimi decessi a soluzioni sostenibili ed economicamente vantaggiose per le comunità.

Proprio per questo motivo anche l’associazione L.A.Cu.S. è stata inserita all’interno del Comitato, che di fatto ha lavorato per costruirlo. L.A.Cu.S. è una realtà presente da quasi un lustro, guidata da Luigi del Prete in accordo con la Comunità del Garda e volta allo studio, all’analisi e all’inserimento di metodologie o processi in grado di rendere consapevoli le comunità locali sul significato di sostenibilità del Lago di Garda.

L.A.Cu.S, acronimo di Lago Ambiente Cultura e Storia, è stato scelto poiché fa la sintesi, in un’unica parola, delle molteplici ricchezze che il Lago di Garda offre al visitatore. Sul sito dell’Associazione sono disponibili percorsi didattici, educativi, volti allo studio dell’ambiente naturale. Ci sono poi itinerari, proposte e consigli selezionati dall’Associazione per godere al meglio dei beni culturali e del paesaggio lacustre. L.A.Cu.S. è anche attenta agli eventi, proponendo appuntamenti culturali ed eventi esclusivi. Per di più, sul sito è anche visibile un focus sull’epoca medioevale che ha contraddistinto il Lago, titolata “Il Medioevo sul Garda”.

 

 

TORNA ALLE NEWS