GARDALAND, RIAPERTURA ALL’ORIZZONTE CON IL LEGOLAND® WATER PARK

Dopo la chiusura a causa Covid, Gardaland inaugurerà ufficialmente la stagione 2021 il prossimo 15 giugno. E Gardaland si prepara ad accogliere i suoi visitatori seguendo il protocollo da 1 milione di euro predisposto già lo scorso anno, che prevedeva la limitazione giornaliera di ingressi al parco, la sanificazione delle attrazioni ad ogni ciclo di imbarco e di sbarco e l’uso tassativo della mascherina.


Ma non è tutto, perché fa sapere Aldo Maria Vigevani, Amministratore Delegato di Gardaland, il parco divertimenti aprirà la grande novità dell’anno, il LEGOLAND® Water Park, una sorta di “sottoparco” a tema fatto interamente di LEGO®. Anche in quest’occasione Gardaland si dimostra un’eccellenza per il territorio a livello internazionale; infatti, LEGOLAND® Water Park è il primo parco tematico LEGO® non a marchio Legoland al mondo. Per la realizzazione del parco acquatico sono stati stanziati ben 20 milioni di euro, suddivisi tra le varie aree che animano il parco. Si parte con Miniland, nella quale sono stati ricostruiti i monumenti e i simboli più iconici del territorio italiano come il Duomo di Milano e la Torre di Pisa, tutti realizzati facendo uso di ben 4milioni e 900mila mattoncini LEGO.



Sempre utilizzando i LEGO, ci sarà l’area totalmente dedicata alle attrazioni più conosciute di Gardaland, come l’albero di Prezzemolo, Fuga da Atlantide e il grande Gardaland Magic Hotel. Il parco acquatico potrà essere interamente percorso a bordo di grandi gommoni personalizzati. Ci sarà poi la zona Beach Party, con 7 scivoli e un grande secchio che a sorpresa si ruota per riversare acqua sui bambini, oppure il Jungle Adventures, con scivoli adatti a tutta la famiglia. Insomma, Gardaland pensa sempre in grande, e il LEGOLAND® Water Park ne è la riprova. Buon divertimento!


 

 

TORNA ALLE NEWS