EALA, UN NUOVO GIOIELLO SULLE RIVE DEL LAGO DI GARDA

EALA è un nuovo hotel di lusso sul lago di Garda che impressiona per sostenibilità e armonia con il territorio che lo circonda. Progettato dallo studio Gesia e voluto dalla famiglia Risatti, EALA è un hotel di lusso che racconta i segreti del lago restituendoli in chiave architettonica. Il progetto mescola soluzioni architettoniche per descrivere le due facciate principali del volume, quella che guarda alla montagna e quella che guarda al lago. La prima è un costolone roccioso fatto di doghe di abete che ricordano nei toni le antiche limonate tipiche del Lago di Garda, la seconda è una curva discreta che segue le linee orografiche della montagna e si sposa con il lago che vi sta oltre. Per di più, all’ingresso campeggia una bellissima scultura che ricorda le vele di una barca e, contestualmente, ali di un cigno nell’atto del dispiegamento, simbolo di EALA. La struttura si sviluppa su otto piani: al piano terra, a livello strada, si trovano la reception e la ricettività. Gli altri sette piani, che scendono verso il lago, accolgono stanze di vario taglio e la lussuosa EALA Luxury Spa, con palestra e piscine interna ed esterna.

La sostenibilità di EALA si misura in diversi modi: non solo i dettagli tecnici e architettonici studiati per ottimizzare gli scambi di calore tra interno ed esterno, ma anche soluzioni per l’ottimizzazione energetica ed un sistema di adduzione dell’acqua di lago che, sfruttando la diversa temperatura dell’acqua, preriscalda e preraffredda l’aria del sistema di condizionamento. Con il sistema di inversione termina la struttura chiede al lago la sua acqua per poi ridonarla ad una differente temperatura, immessa ad una profondità diversa per non compromettere l’ecosistema lacustre.

 

 

TORNA ALLE NEWS